fbpx

Una “Bussola” per i Tuoi Investimenti Finanziari

Eccoti di nuovo!

Mi fa piacere vedere che ti interessa saperne di più su come, anche tu, puoi "automatizzare" e rendere "intelligenti" i tuoi investimenti...

Ti faccio subito una promessa:


" Per ricambiare il tuo tempo (e la tua attenzione), in questa pagina scoprirai altri 3 strumenti online che ti consentiranno di risparmiare tempo e denaro nella gestione dei tuoi investimenti "


(... lo so, ti avevo detto che avrei parlato di 1 solo strumento, ma come capirai meglio se deciderai di seguirmi mi piace dare sempre più di quello che prometto 🙂 )


Ti dico un'altra cosa...

Non so personalmente per quale motivo sei arrivato su questo sito:

  • Forse hai appena ricevuto una qualche eredità e quindi hai a disposizione dei risparmi che prima non avevi (e vuoi investirli al meglio)
  • Magari hai avuto un aumento dello stipendio e quindi a fine mese hai qualche soldo in più (che preferisci investire invece che spendere in oggetti di dubbio valore)
  • Oppure l'attuale situazione economica ti spaventa e quindi vuoi mettere più al sicuro possibile il tuo capitale (senza rischiare inutilmente di perdere tutto quanto alla prossima "caduta" imprevista del mercato)

Il bello è questo:

Qualunque sia la ragione che ti ha spinto ad arrivare fin qui, non cambia molto...

In tutti i casi voglio essere sicuro di metterti nella condizione di imparare subito qualcosa di utile che potrai applicare oggi stesso!

(sia se deciderai di seguirmi ancora, e sia se invece te ne andrai senza aggiungerti agli altri investitori "intelligenti" che sono passati qui prima di te)

Giunto alla fine di questa pagina arriverai a dire: "cavoli, questa cosa posso farla anche io!"

Sei pronto? Iniziamo...

Il mio percorso alla ricerca dei migliori strumenti di investimento è iniziato quando mi sono accorto di quanto si guadagna "poco" (per non dire che ci si rimette e basta) quando si lasciano i propri soldi in banca...

Lasciare i soldi in banca è sempre più un "rischio", oltre che un modo sicuro per PERDERE il proprio capitale... (* altri riferimenti in fondo alla pagina)


E quanto, invece, sia possibile guadagnare di più (ti parlo di diversi ordini di grandezza) quando a fare i nostri interessi diventiamo noi stessi

(a scriverlo mi viene quasi da ridere visto che si tratta di un'osservazione ovvia... ma per qualche strana ragione è tutt'altro che banale rendersi conto di questa cosa)

Ok, ma cosa significa all'atto pratico "fare i propri interessi"?

  • Come ti accennavo nella pagina precedente, il 1° passo è quello di sbarazzarsi di strumenti finanziari "vecchi e inefficienti", spesso creati con l'unico scopo di far arricchire solamente chi li ha creati

    (anche di questo ti parlerò molto più in dettaglio se deciderai di seguirmi nella prossima pagina)
  • Il 2° passo, logicamente parlando, è quello di iniziare a investire in strumenti più efficienti e capaci realmente di trarre il massimo dall'andamento del mercato finanziario

Ma cosa offre il mercato?

E quali sono questi strumenti efficaci (ed efficienti)?

Partiamo dalle basi:


" Devi sapere che il "semplice investire in borsa" (nel modo più passivo in assoluto) ti può far avere un rendimento annuo di circa il 6% "


(questo facendo una media sull'andamento delle azioni americane negli ultimi 200 anni, quindi un lasso di tempo decisamente lungo e tale da permetterci di fare calcoli statisticamente affidabili)


Nota anche che ho scritto "semplicemente investendo in borsa"

Questo perché oggi giorno esistono soluzioni decisamente più efficaci (ed automatiche), di cui ovviamente non vedo l'ora di parlarti...

Ok, facciamo il punto:

Investire in un numero di azioni tali da non correre rischi elevati ci può far guadagnare, in media, circa il 6% ogni anno (invece dell'1% che, come probabilmente sai già, ti danno i migliori conti di deposito)

Ma come fare nel concreto? Lo vediamo subito...

Come conviene investire, concretamente, nel mercato azionario?

In realtà la prima domanda, da porsi ancora prima, è un'altra:

Da cosa ci conviene stare alla larga per investire con successo i propri risparmi?

Perché la verità, come forse avrai già capito, è questa:

Esistono decine e decine di strumenti finanziari che sono progettati (spesso dalle stesse banche che li propongono alla vendita) con il solo scopo di farti pagare commissioni NON correlate con l'andamento del mercato sottostante su cui investono

(e quindi utilizzare questi strumenti ti fa andare incontro a costi fissi... e rendimenti incerti!)

Un altro esempio autorevole per capire come guadagnano realmente le banche, e perché conviene seguire altre strade (* altri riferimenti in fondo alla pagina)


Purtroppo è proprio questo il "trucchetto" che consente alle banche di guadagnare fino ad un 3%-5% sul tuo capitale (ogni anno!) a prescindere dal farti avere, o meno, un rendimento annuo positivo...

Per nostra fortuna, però, esistono anche altri strumenti con commissioni e costi di gestione decisamente più bassi...

E tali da farti guadagnare, in media, lo stesso 6% annuo (a volte anche di più) di cui ti parlavo poco fa!

Sai già di cosa sto parlando?

Si tratta degli ETF (exchange-traded fund, cioè "fondi negoziati in borsa), strumenti di cui probabilmente già avrai sentito parlare, e che se sei un investitore non proprio alle prime armi potresti anche avere nel tuo portafoglio

Gli ETF non fanno altro che "seguire" l'andamento del mercato sottostante (azionario, obbligazionario, materie prime, metalli preziosi, ecc...)

(Se non li conosci non preoccuparti, più avanti ti spiegherò tutto quello che devi sapere sul loro funzionamento)

Perché dovrebbe essere positivo seguire l'andamento di mercato, invece che fare meglio o addirittura cercare di superarlo?

È molto semplice:

Perché chi gestisce gli ETF non deve fare trading o eseguire operazioni complesse (diciamo che fa un lavoro meno "complicato"), e può quindi offrire spese di gestione annuali spesso pari allo 0.2% o anche meno

(confronta questo 0.2% annuo con il 3%-5% che ti fanno pagare i principali strumenti bancari, e ti puoi iniziare a fare un'idea di cosa significa avere commissioni veramente basse)

Ad ogni modo, anche il mondo degli ETF è tutt'altro che "semplice" da navigare:

Solamente quelli acquistabili sulla Borsa Italiana sono ben più di 1000

Sulla sola Borsa Italiana si possono acquistare oltre 1.000 ETF... come scegliere i migliori? (* riferimenti in fondo alla pagina)


E ogni singolo ETF ha valute, rendimenti, rischi, costi, politiche di distribuzione (e altri fattori che ora non ti sto ad elencare) differenti, ognuno con i suoi pro e i suoi contro ovviamente...

Come capire, allora, qual è quello più efficace per la nostra personale strategia di investimento?

E soprattutto come capirlo senza perdere ore e ore del tempo a nostra disposizione... e senza impazzire tra fogli di calcolo infiniti?

Per fortuna ci viene in aiuto JustETF, una piattaforma gratuita che negli ultimi anni è diventata il vero e proprio punto di riferimento per chi vuole fare i propri "ragionamenti" su come investire in ETF

(se deciderai di saperne di più ti parlerò approfonditamente anche di questo strumento...)

Io stesso, quando ho iniziato il percorso che mi ha portato a diventare un investitore "intelligente", sono partito proprio da JustETF

È grazie ad esso che sono stato in grado di selezionare una serie di ETF che rispondevano alle mie specifiche necessità di investimento...

(Qui sotto puoi vedere uno dei primi fogli di calcolo che ho utilizzato per tracciare i migliori ETF per la mia strategia individuale)

Un rudimentale foglio di calcolo per capire in quali ETF fosse meglio investire: a confronto rendimenti, costi, ecc...


Non dimenticare, infatti, che ognuno di noi ha i propri obiettivi e necessità, e quindi il mio consiglio è quello di evitare di affidarti a soluzioni che promettono risultati uguali per tutti!

Dopo aver scelto gli ETF più adatti alla propria strategia bisognerà aprire un account presso un broker affidabile...

Quello che uso io stesso, e che (come puoi vedere tu stesso sul loro sito ufficiale) ha delle commissioni fino al 95% più basse rispetto ai suoi "concorrenti" diretti è DEGIRO.

Tramite la sua piattaforma web è possibile acquistare tutti gli ETF di cui hai bisogno, tracciarne le performance, e molto altro.

Vuoi dare una sbirciatina?

Ti mostro lo stato dei miei investimenti in ETF su DEGIRO (da fine 2019 a metà Agosto 2020):

Una porzione dei miei investimenti tramite la piattaforma DEGIRO... come sappiamo le performance passate non sono un indicatore infallibile per quelle future, ma personalmente ho ottenuto un rendimento medio di circa il 19% in meno di 8 mesi! (commissioni incluse)


(considera che utilizzo DEGIRO anche per acquistare azioni americane tramite un altro servizio finanziario "intelligente" di cui non ti ho ancora parlato, e che negli ultimi 6 anni ha fatto ottenere rendimenti annualizzati di oltre il 20%)

Ok, facciamo un attimo il punto della situazione:

  • Hai scoperto che investire tramite la tua banca NON è la scelta più "intelligente" possibile
  • Hai visto che gli ETF rappresentano una delle forme di investimento più efficienti (cioè con costi inferiori rispetto a tutta la concorrenza)
  • Hai capito che puoi selezionare in autonomia i migliori ETF (tramite JustEtf) e che puoi acquistarli manualmente pagando delle commissioni estremamente ridotte (tramite DEGIRO)

Se sei arrivato a questo punto ne sai già di più rispetto all'80% delle persone che dicono di essere "interessate" ad investire seriamente...

C'è però un "limite", di cui forse ti sei già accorto...

Ed è proprio lo stesso in cui mi sono imbattuto personalmente quando ho iniziato questo percorso, visto che si "scontrava" con la mia professione (e quindi con la mia volontà di salvaguardare il più possibile il mio - poco - tempo libero)

Questa "limitazione" è la stessa di chiunque abbia un'attività a tempo pieno, o di chi non vuole togliere tempo ai propri hobby o a tutto il resto

Eccola:

"Scegliere i migliori ETF per la propria situazione può essere, a sua volta, un lavoro a tempo pieno"

(tanto che, come ti svelerò a brevissimo, c'è chi ha fatto proprio della risoluzione a questo "problema" il proprio punto di forza)

La domanda quindi diventa questa:

Come fare per definire una strategia di investimento in ETF che sia a) il più possibile personalizzata in base alle nostre necessità, b) altrettanto efficiente e c) che non ci faccia perdere giorni interi a fare calcoli complicati?

È qui che entra in gioco la 3° piattaforma "intelligente" di cui ti parlavo all'inizio di questa pagina:

Si chiama Moneyfarm, ed è uno dei fiori all'occhiello del mondo Fintech italiano

Quello che fa Moneyfarm è molto semplice, teoricamente parlando, ma altrettanto efficace e "complesso" tecnicamente...

Dopo aver definito il proprio livello di rischio (e questo, come dicevo sopra, è molto importante), ci consente di investire in tutti (e soli) gli ETF più adatti per farci ottenere i nostri obiettivi di investimento specifici

Il bello è che in questo caso non dovremo pagare costi di entrata o di uscita esorbitanti, ma soltanto una piccola commissione di gestione pari ad un massimo dell'1% (che può scendere fino ad un minimo dello 0,4% nel caso di investimenti sostanziosi)...

Moneyfarm ha costi di gestione inferiori all'1%, che possono scendere fino allo 0,40% (* fonte moneyfarm.com, altri riferimenti in fondo alla pagina)


Se già conosci Moneyfarm potresti aver sentito alcune obiezioni del tipo:

"Investendo da solo avrei risparmiato la bellezza dell'1% annuo sul mio capitale"

(spesso a sollevare queste critiche sono persone che NON fanno gli investitori di lavoro...)

In pratica, ci si lamenta del fatto che la piattaforma prenda una commissione sul buon lavoro che fa (e che se avessimo fatto noi lo stesso lavoro, avremmo "risparmiato")

Ecco, ci tengo a farti riflettere su un paio di cose:

  • Quanto tempo impiegheresti per strutturare un portafoglio d'investimento "simile" a quelli creati da Moneyfarm?

    (supponendo quindi di riuscirne a creare uno ugualmente performante e bilanciato?)

    Ma soprattutto...

  • Quanto vale il tuo tempo, economicamente parlando?

    A quanto ammonta l'1% del capitale a tua disposizione (che "perderesti" affidandoti a Moneyfarm)?

    (ad esempio, se investissi 5.000€, stiamo parlando di 50€, cioè il prezzo di una cena fuori)

Personalmente, mi sono fatto 2 conti, e preferisco (di gran lunga) continuare a concentrarmi sulla mia attività principale, e lasciar fare agli esperti di finanza il loro lavoro!

Ma ti voglio fare un altro esempio:

Da chi andresti se ti fa male un dente? Da un medico odontoiatra qualificato, che magari ha vinto premi e riconoscimenti internazionali (come quelli vinti da Moneyfarm, ad esempio...), oppure da chi si finge esperto solo a parole?

Dal mio punto di vista la risposta è scontata...

E sì, se il lavoro di questo professionista mi costa lo dall'1% allo 0.4% del mio capitale, ben venga, purché i risultati siano degni di questo nome...

Lascia perciò che ti mostri una cosa...


Guarda adesso questa immagine presa dal mio cellulare:

Mostra il "contenuto" dell'app Android di MoneyFarm, all'interno della quale è possibile monitorare come sta andando il mio portafoglio (composto da ETF, ovviamente)


Devo dire che fin da subito ho ottenuto rendimenti che hanno superato, a parità di rischio, tutte le mie più rosee aspettative


(considera che quando ho fatto questa schermata avevo iniziato ad usare la piattaforma da circa 5 mesi, come puoi vedere dall'andamento "seghettato" della linea gialla!)


Niente male, non trovi? 🙂

Quasi il 6% in circa 5 mesi!


Se vai tu stesso sul sito di Moneyfarm ti renderai conto di come il loro servizio ha reso possibile ottenere rendimenti annualizzati fino al 10,5% l'anno...

(ovviamente facendo tutto loro, cioè senza richiedere neppure il minimo intervento da parte nostra)

Ho però preferito mostrarti il mio esempio concreto, visto che 1) vado particolarmente fiero di aver scoperto questa piattaforma, e 2) credo che mostrare lo stato dei MIEI investimenti renda di più rispetto ad un'informazione "generica" 🙂

Ok, andiamo avanti (e arriviamo al sodo)...

Da dove ha più senso iniziare?

Per capirlo, torniamo un attimo al tema di questa 1° "lezione" gratuita:

  • Se hai una professione che ti consente di arrivare a fine mese senza l'acqua alla gola (questo è essenziale!)
  • Se dai il giusto valore al tempo che NON dedichi al lavoro, e preferisci "spenderlo" in attività o con persone che ti fanno stare bene
  • Se non vuoi comunque rinunciare ai rendimenti che il mercato azionario ci offre

(considerando comunque che esistono soluzioni addirittura migliori di quelle viste finora, di cui se vuoi ti parlerò più avanti...)

Ma soprattutto, se vuoi ottenere tutto questo:

  • Senza dover imparare una nuova professione decisamente stressante

    (hai mai sentito parlare dello "stile di vita" dei traders? Non è bello avere 2 o 3 monitor davanti a sé e piccoli numerini verdi e rossi che lampeggiano tutto il giorno...)

  • Senza distogliere l'attenzione dal lavoro che ti fa arrivare a fine mese (e quindi senza rischiare di ottenere risultati lavorativi scadenti)
  • E senza correre rischi finanziari inutili che potrebbero minare i guadagni (sudati) derivanti dalla suddetta professione (o vincita, o eredità...)

Allora il mio consiglio (per oggi) è questo:

1. Inizia ad informarti sugli ETF, sui loro vantaggi rispetto agli altri strumenti finanziari (e sul perché sempre più esperti del settore ne fanno un utilizzo "intenso")

Uno dei molti articoli che evidenzia i vantaggi nello scegliere gli ETF come strumento finanziario d'eccellenza (* altri riferimenti in fondo alla pagina)


2. Studia quelli più adatti ai tuoi obiettivi di investimento (eventualmente sfruttando le potenzialità di JustETF come piattaforma di partenza)

2b. Valuta se il portafoglio risultante è in grado di assicurarti almeno un 6% di rendimento annuo (senza cali troppo elevati o oscillazioni folli)

3. Dopo averlo fatto, apri un account con DEGIRO e acquista gli ETF che hai selezionato pagando delle commissioni tra le più basse del settore

(come scritto nel documento con le condizioni ufficiali puoi addirittura scegliere tra circa 200 ETF a commissioni nulle, per i quali cioè paghi 0,00€)

3b. Oppure, se preferisci far gestire il tuo capitale da professionisti che fanno questo di lavoro, e capaci di farti ottenere davvero il massimo da quello che il mercato offre (pagando però una piccola commissione pari o inferiore all'1% l'anno), allora ricordati che puoi sempre affidarti all'esperienza di Moneyfarm

Potrai definire il tuo livello di rischio (tramite un comodo questionario personalizzato) e iniziare ad investire con la serenità di sapere che i tuoi soldi sono nelle mani di veri esperti del settore

Ci tengo a precisare una cosa:

Ti sto raccontando tutto questo perché è lo stesso percorso che ho fatto io stesso, ed è quello che rifarei di nuovo se mi trovassi nella condizioni di ricominciare ad investire "seriamente" da zero 😉

Non ti senti molto sicuro su come fare? Vorresti maggiore aiuto o supporto?

Dopo aver ricevuto così tante informazioni in una volta sola è normale sentirsi un po' "confusi"...

Capita a chiunque, e quindi stai tranquillo se capita anche a te... ti capisco al 100%

Infatti è proprio così che mi sentivo anche io quando ho intrapreso in prima persona (e, nel mio caso, senza alcuna guida) questo percorso...

Il problema è che siamo così abituati a procedere in un certo modo che i cambiamenti, anche quelli chiaramente positivi, sono sempre difficili da affrontare, tanto più senza avere un punto di riferimento...

È proprio per questo motivo che ho deciso di creare questo sito web

Se vorrai seguirmi, la mia intenzione sarà quella di fare da "bussola" e guidarti passo-passo alla scoperta dei migliori strumenti di guadagno intelligente (quelli di cui ti ho parlato, ma soprattutto molti altri)

Finora, infatti, hai scoperto quella che ritengo essere la migliore strategia per investire (in modo molto conservativo, oserei dire) tramite ETF, e quindi correndo i minori rischi possibili

Ma il mercato finanziario non sta mai fermo, e ad oggi esistono molti altri servizi automatici basati sulle azioni, sulle criptomonete, ecc...

Lo scopo di questi servizi è quello di gestire al meglio il capitale a disposizione SENZA richiedere la nostra presenza continua, lasciandoci così il tempo libero di cui abbiamo sempre più bisogno (visto che sembra non bastare mai) 🙂

Ma prima di andare avanti...


Hai fatto caso a cosa è successo in questi ultimi 5-10 minuti?


Come ti dicevo all'inizio di questa pagina, fin da adesso sei nella condizione di dire "ok, questo è qualcosa che posso fare anche io, oggi stesso!"

  • In questo stesso momento, infatti, puoi iniziare ad investire in 1° persona (tramite JustEtf e DEGIRO)...
  • Oppure in modo completamente automatico per mezzo di un servizio online (Moneyfarm) che si occupa di gestire il capitale a tua disposizione e consentirti di sfruttare al massimo i mercati finanziari senza il tuo intervento diretto...

    E che, finora, ha maturato interessi annualizzati medi fino al 10.5%!

(niente male, non trovi? È quasi il doppio di quello che offre il "semplice" investire in azioni americane di cui ti parlavo all'inizio)

Però c'è molto altro che devi sapere!

Cosa mi risponderesti se ti dicessi che...

" Esistono strumenti che, personalmente, mi hanno fatto raggiungere cifre addirittura superiori nel giro di 1 mese invece che di 1 anno? "

(tanto che li utilizzo in modo continuativo per investire buona parte dei ricavi delle mie altre attività online)

So che è difficile crederci, perciò guarda questa schermata:

Un guadagno del 101.3% (contro un "piccolo" 10% fatto dal "mercato" di riferimento) in meno di 3 mesi... Continua la lettura per saperne di più!


Come dico sempre, le performance passate non sono da considerare come indicazioni certe su quelle future...

Però, personalmente, ho scoperto che portare i rendimenti al livello successivo (gestendo coerentemente i rischi derivanti) è meno impossibile di quanto si possa pensare...

(tutto sta a conoscere gli strumenti adatti, e ad accettare un rischio ovviamente un po' più alto... ma siamo grandi e grossi e sappiamo entrambi che chi ti dice il contrario ti vuole sole fregare!)

Ti faccio quindi un'ultima domanda (anzi, 3...):

  • Ti interessa conoscere meglio gli strumenti di cui ancora non ti ho parlato?
  • Hai già dei soldi da parte che vorresti investire ma ancora non hai trovato un modo "intelligente" per farlo?
  • Ti piacerebbe trarre davvero il massimo da quello che i nuovi strumenti finanziari (e le nuove tecnologie) ci consentono di ottenere?

Se sì, continua ora il tuo percorso...

Ti insegnerò la mia strategia per massimizzare le possibilità di aumentare i propri guadagni (o risparmi) in modo automatico e il più "passivo" possibile

Cioè, senza compromettere il tuo poco tempo libero, e continuando invece a poterti dedicare a quello che già fai...

(o a quello che non vedi l'ora di iniziare a fare)!

Il tutto senza fronzoli, prese in giro, o promesse di guadagno miracolose (che odio anche più di te)!

Solo la pura e semplice verità, che ho testato sulla mia "pelle" e sulla quale sono pronto a metterci la faccia (proprio come sto facendo)

Perché, ricorda...

Quello che ti ho detto finora rappresenta solo una *microscopica parte* di quello che ho scoperto in questi ultimi mesi di "ricerca sul campo"...


JustETF, DEGIRO e MoneyFarm, infatti, sono solo 3 dei molti strumenti che utilizzo io stesso...


E che all'interno di una strategia "intelligente" ti possono consentire di "ottenere il massimo dai tuoi soldi" senza dover lavorare di più...


Però in questo stesso momento, c'è la possibilità di sfruttare qualcosa di molto più "interessante" e "gratificante" (finanziariamente parlando)...


Non vedi l'ora di portare i tuoi investimenti (e quindi i relativi potenziali guadagni) al livello successivo?

Clicca qui sotto, vai alla prossima pagina e scopri quello che ho preparato apposta per chi vuole diventare un trader o investitore "intelligente"


Riferimenti web (link agli articoli mostrati finora più altri approfondimenti)

Perché gli ETF sono così convenienti

https://yellowadvice.chebanca.it/lezioni/strumenti-finanziari/neo-investitore/gli-etf-passivi-cosa-sono-e-perche-sono-convenienti
https://www.prontoprofessionista.it/articoli/etf-perche-sono-vantaggiosi-consulenti-finanziari-consulenza-finanziaria-indipendente-dott-giuseppe-lettini-laurenzana-potenza-basilicata-4546.html
https://www.investiremag.it/investire/2019/10/23/news/etf-sempre-piu-superstar-arriva-il-sorpasso-sui-fondi-attivi-6847/
https://www.moneyfarm.com/it/etf/
https://www.soldionline.it/guide/prodotti-finanziari/ETF-Exchange-Traded-Fund
https://www.theitaliantimes.it/economia/etf-cosa-sono-vantaggi-tipologie-a-cosa-si-deve-il-successo_030620/

Costi e commissioni nascoste sui fondi comuni e sulle polizze

https://www.panorama.it/economia/mifid-2-ecco-quanto-ci-costano-sul-serio-fondi-e-polizze
https://www.investireoggi.it/risparmio/fondi-investimento-commissioni-mascherate-ingannano-risparmiatori/
https://magazine.euclidea.com/le-commissioni-nascoste-dei-fondi-e-delle-gestioni-patrimoniali
https://www.ilfattoquotidiano.it/2016/06/30/fondi-bancari-le-commissioni-che-ingannano-i-clienti-e-arricchiscono-le-banche/2870772/
https://www.segretibancari.com/i-veri-costi-dei-fondi-comuni/
https://www.ilsole24ore.com/art/risparmio-gestito-commissioni-alte-e-non-legate-performance-ACv0Ijb
https://www.affarimiei.biz/le-commissioni-sui-fondi-delle-banche/45070

Occhio all'inflazione

https://www.money.it/Tenere-soldi-conto-corrente-non-conviene
https://www.tecnoandroid.it/2020/02/26/soldi-fermi-in-banca-guadagni-pari-a-zero-ma-le-alternative-678120
https://www.ansa.it/pressrelease/lazio/2019/12/10/soldi-fermi-in-banca-solo-costi-e-zero-guadagni_06b01c80-1741-4877-b408-d19d3497d83d.html

JustEtf:

https://www.justetf.com/it/

Degiro:

https://www.degiro.it/prezzi/commissioni.html

Moneyfarm:

https://www.moneyfarm.com/it/costi/
https://www.moneyfarm.com/it/portafogli/